Anonimo poeta che cambia i nomi di piazze e vie. A Vauda Canavese.

Anonimo poeta

Non accenna a fermarsi l’attività del misterioso e per ora anonimo personaggio che imperversa ormai da qualche tempo nella piccola frazione di Vauda Inferiore. E che ne vorrebbe stravolgere la toponomastica sia rionale che stradale. Infatti dopo la proposta di denominare una parte dell’abitato in un altisonante «Borgo Va’ Pensiero» con l’affissione di alcuni «manifesti» contesta pure alcune indicazioni viarie.

Personaggi eccellenti

Si sta accennando ai due soli personaggi eccellenti della storia vaudese, almeno la più recente: Bernardo Castagneri e l’ingegnere Giuseppe Destefanis . Entrambi protagonisti vaudesi o meglio della frazione, del secolo scorso. Bernardo Castagneri, medaglia d’oro della Resistenza al valor militare, definito nella toponomastica stradale, attuale «Patriota», il nostro fantomatico innovatore vorrebbe che fosse definito come «Eroe Vaudese».

Ing. Destefanis

Mentre per Giuseppe Destefanis, al quale è intitolata la scuola dell’Infanzia di via delle Vigne, vorrebbe che al titolo accademico di ingegnere fosse aggiunto anche quello di «Filantropo, Benefattore e Imprenditore». Non manca neppure l’affissione di una poesia. Questa composta sempre dall’anonimo vaudese probabilmente per esaltare lo spettacolare panorama sul territorio del Canavese che si gode da via Belvedere, strada che costeggia tutto l’abitato della frazione.  Si fermerà l’imperterrita «campagna» dell’innovatore sconosciuto o verrà bloccata dalle massime autorità comunali? Ai posteri l’ardua sentenza. Mentre in paese sono tanti i «sussurri» sul misterioso personaggio…

Leggi anche:  Miss Universe Italy 2019, fra le finaliste c'è anche la nolese Aurora Leli