Asl To-4 aderisce alla Giornata Nazionale per la Salute della Mano con il Centro di Chirurgia di Ivrea. Controlli gratuiti all’Ospedale cittadino per sensibilizzare i cittadini sulle patologie che colpiscono uno degli organi più importanti del corpo.

Asl To-4 e salute della mano

Informare e prevenire le patologie della mano. E’ questo l’obiettivo della Giornata Nazionale per la Salute della Mano, promossa dalla SICM – Società Italiana di Chirurgia della Mano. Si svolgerà sabato 12 maggio nelle principali città italiane. Anche quest’anno l’ASL TO4 parteciperà all’iniziativa, con il Centro di Alta Specializzazione della Chirurgia della Mano della struttura di Ortopedia e Traumatologia di Ivrea, diretta dal dottor Ugo Scarlato. Centro – che rientra tra quelli nazionali accreditati e certificati dalla SICM – in cui operano i dottori Luigi Trifilio, Marco Pettiti, Francesca Mosetto e Davide Canale. L’attività è svolta in stretta sinergia con la struttura di Recupero e Rieducazione Funzionale dell’Azienda.

Centro chirurgia di Ivrea

All’Ospedale di Ivrea, dalle 9 alle 13 di sabato 12 maggio, gli specialisti dell’Ambulatorio di Ortopedia e Chirurgia della Mano saranno a disposizione dei cittadini per visite gratuite in libero accesso. Visite per la valutazione delle problematiche muscoloscheletriche a carico della mano e del polso. In modo da poter suggerire approfondimenti diagnostici, terapie fisiche e conservative o interventi chirurgici. Ogni scelta, aggiungono dall’Asl To-4, dovrà poi essere condivisa e valutata con il proprio medico curante. Che riceverà una relazione della visita svolta.

Leggi anche:  Seggiolini antiabbandono: dispositivi introvabili ma si va verso il rinvio delle multe

Prevenire ed informare

L’attenzione quindi verso la prevenzione, la diagnosi e la cura delle mani può permettere una vita migliore. In particolare mantenendo l’autonomia di cura della persona, di lavoro, di hobby. E rompendo luoghi comuni, purtroppo tanto diffusi, su malformazioni, traumi, paralisi, lesioni, degenerazioni reumatiche. Questi trovano, sottolineano dall’Asl To-4, invece nella chirurgia e nella riabilitazione della mano un’enorme possibilità di miglioramento della funzione. E dunque di riduzione dei disturbi e del dolore.