Associazione Parkinsoniani del Canavese Onlus non va in vacanza e anzi rilancia con un importante iniziativa. Mercoledì 27 giugno presso l’ospedale di Castellamonte si terrà infatti l’inaugurazione dello sportello Vivere la disabilità.

Associazione Parkinsoniani del Canavese importanti novità

Mercoledì 27 giugno alle ore 15 aprirà a Castellamonte lo sportello “Vivere la disabilità”. L’importante servizio verrà attivato presso la sede operativa della Onlus, situata all’interno dell’ospedale di Castellamonte. Si tratta quindi di un’iniziativa significativa. E’ realizzata dal sodalizio guidato dal presidente Silvano Chiartano. Insieme al 39enne sparonese Gionni Billeci.

Al servizio di chi ha bisogno

“Sono un disabile con tetraplegia da 21 anni. – spiega Gionni Billeci che collabora con l’Associazione Parkinsoniani del Canavese – Voglio mettere la mia esperienza di vita al servizio di chi ha bisogno. Di chi vuole confrontarsi. Di chi vuole dunque trovare un punto di ascolto. Oppure ricevere informazioni. Per avere dei riferimenti utili che possono aiutare a migliorare la propria qualità di vita. Io guido la macchina in autonomia utilizzando la carrozzina elettronica. Posso fornire indicazioni per saperne di più su. A cominciare quindi dagli adattamenti alla macchina per la guida. O su dove rivolgersi per svolgere le prove con simulatore di guida. Far conoscere le normative. E quindi le agevolazioni fiscali riguardanti l’autovettura”.

Leggi anche:  M5S Ivrea su Comdata: "La dirigenza smetta di giocare sulla pelle dei lavoratori"

Vivere la disabilità

“La mia esperienza a 4 ruote – aggiunge Gionni Billeci – mi permetterà inoltre di poter fornire consigli legati all’utilizzo della carrozzina elettronica. Oltre che a eventuali suggerimenti su facilitazioni relative alle attività della vita quotidiana”. Lo sportello “Vivere la disabilità” sarà quindi attivo presso l’ospedale di Castellamonte. Al primo piano. Nella sede dell’associazione Parkinsoniani del Canavese. Gli orari e giorni di apertura sono quindi Mercoledi e Venerdi. Dalle 15.00 alle 18.00.