Bimbi non vaccinati “respinti” dalla materna, il Comitato Libera Scelta Ivrea ha organizzato per questa sera una fiaccolata a supporto dello sciopero della fame indetto dalla madre delle due gemelle che lunedì scorso non sono state fatte entrare all’asilo.

Fiaccolata per la libertà

Il Comitato Libera Scelta Ivrea ha deciso di organizzare per questa sera, mercoledì 11 settembre 2019 alle 20.30 una fiaccolata a supporto dello sciopero della fame indetto da Chiara Tinuzzo, la mamma delle due gemelline di tre anni che lunedì scorso non sono state fatte entrare all’asilo. L’appuntamento è in Strada Monte Bidasio, davanti al centro Villa Girelli.

Bimbi non vaccinati “respinti” dalla materna

Lunedì scorso, 9 settembre, le due gemelline, insieme ad altri due bambini non sono state fatte entrare alla scuola dell’infanzia Villa Girelli di Ivrea: “sono state vittime di un’azione discriminatoria da parte della scuola dell’infanzia” si legge sul post Facebook della pagina
Comitato Libera Scelta Ivrea che ha organizzato la fiaccolata.

Leggi anche:  "Vogliamo l'ecostazione"

“Ivrea è da sempre Testimone delle Libertà”

“Ivrea è da sempre Testimone delle Libertà” si legge ancora nel post del Comitato che poi sottolinea come la Vezzosa Mugnaia sia simbolo di Libertà e cita le parole di Adriano Olivetti: “Ognuno può suonare senza timore e senza esitazione la nostra campana; essa ha voce soltanto per un mondo Libero, materialmente più fascinoso e spiritualmente più elevato. Suona soltanto per la parte Migliore di noi stessi, vibra ogni qual volta è in gioco il Diritto contro la violenza, il debole contro il potente, l’intelligenza contro la forza, il Coraggio contro la rassegnazione, la povertà contro l’egoismo, la saggezza e la sapienza contro la fretta e l’improvvisazione, la Verità contro l’errore, l’Amore contro l’indifferenza”.

“E’ in gioco il Futuro Nostro e dei Nostri Figli; non restare nella Paura, trova il Coraggio come Chiara e vieni a far sentire la Tua Voce!” concludono.