Botti di Capodanno l’amministrazione comunale di Ciriè, con l’associazione nazionale Polizia di Stato, ha stilato un vademecum per festeggiare tutelando persone e animali.

Botti di Capodanno consigli utili

San Silvestro è alle porte e il tema dei botti di Capodanno torna d’attualità. A Ciriè l’Amministrazione comunale, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Polizia di Stato, ha stilato un invito  a evitare l’uso di questi esplodenti. Si tratta infatti di un insieme di consigli utili. Cautele da adottare, quindi, in particolare a protezione degli animali, spesso terrorizzati dal forte rumore e dagli effetti illuminanti provocati dagli artifizi pirotecnici. “Seguendo semplici regole, sarà possibile far sì che i festeggiamenti di Capodanno siano un momento piacevole per tutti: adulti, bambini e animali” spiegano dal Comune.

Tutelare persone ed animali

“Con le festività di fine anno si avvicina anche il periodo tristemente caratterizzato dagli incidenti legati a imprudenza o imperizia nel maneggiare e accendere petardi, razzi, mortaretti e fuochi d’artificio di ogni genere. – scrivono dall’Amministrazione comunale di Ciriè – Talvolta sono botti di Capodanno anche illegali. L’uso incauto dei fuochi d’artificio di libera vendita può produrre inoltre lesioni gravi. Come ustioni al viso e alle mani e danni alla vista. I rischi aumentano con l’uso di artifizi pirotecnici di genere illegale, come i “botti”, venduti a basso costo e senza etichette”.

Leggi anche:  Tempi di attesa visite mediche, interviene l'Asl

Raccomandazioni importanti

Per questo sui botti di Capodanno la giunta Devietti ha condiviso le raccomandazioni delle Forze dell’Ordine per la scelta e l’utilizzo responsabili degli artifizi pirotecnici. Questo a tutela dell’incolumità delle persone. Per proteggere  cani e gatti, inoltre, ha evidenziato alcuni utili consigli. Assicurarsi che abbiano sempre un luogo di facile accesso dove ripararsi e trovar rifugio. Assicurarsi che siano in un ambiente protetto e sicuro da cui non possano allontanarsi. E al quale possano accedere anche in assenza dei padroni. Tenere i gatti e i cani in casa nelle ore serali. Quando i botti potrebbero essere più facilmente utilizzati. All’imbrunire, chiudere bene le imposte delle finestre, accostare le tende per attutire il rumore dei botti ed i bagliori dei fuochi d’artificio.