Caselle, nuovo autovelox, ed è già caos.

Caselle, nuovo autovelox, ed è già caos

E’ stato installato ieri, giovedì 20 settembre, a Caselle, in prossimità dello svincolo che porta sulla Tangenziale per Torino. E’ il nuovo rilevatore di velocità di cui si parla da mesi. Ma che ieri, diventato realtà, ha spaventato gli automobilisti. Oltre che sollevare un mare di polemiche. Posto all’altezza dell’aeroporto Sandro Pertini è attivo per tutti e due i sensi di marcia.

Questa mattina, code e polemiche

Attivo o non attivo? Il limite è dei 50 o dei 70 KM/h? Di parole in questi due giorni se ne sono fatte molte. Idem per quanto concerne segnalazioni e polemiche sui social network. Questa mattina, venerdì 21 settembre, i veicoli procedevano a passo d’uomo. E si può ben immaginare gli effetti che ne derivano in un tratto di strada molto trafficata soprattutto al mattino.

Non è ancora attivo, prima dovrà essere collocata la cartellonistica

Niente segnali, niente rilevazioni di infrazioni. Almeno per il momento. La conferma arriva dagli uffici del Comune di Caselle. L’autovelox è stato installato ma non è ancora in funzione. Lo sarà quando saranno stati collocati gli appositi cartelli che indicano la presenza del sistema di rilevazione delle infrazioni in questione. Quello che è certo è che causerà rallentamenti. Ancora di più di quelli che già quotidianamente si verificano essendo la strada che porta alla Tangenziale.

Leggi anche:  Congiuntivite: collirio ritirato dalle farmacie