Cena dell’Oratorio per i bimbi del Regina Margherita. A Mezzenile.

Cena dell’Oratorio per i bimbi

Grazie alla cena di beneficenza di sabato 26 gennaio si è concretizzata l’idea “Diamo colore ai sogni dei bambini” con l’Oratorio, quando sono i più piccoli a lanciare l’idea per grandi iniziative che coinvolgono un’intera comunità. “Sorridi, è il giorno di Natale” è il nome dell’iniziativa promossa la notte di Natale 2018 dai bambini, ragazzi ed Animatori dell’Oratorio Arcobaleno d Mezzenile e Pessinetto per una raccolta di fondi da devolvere in beneficenza al reparto di Onco-Ematologia dell’ospedale Regina Margherita di Torino.

Il sogno è realtà

Il sogno è diventato così realtà sabato 26 gennaio , con la cena di beneficenza organizzata dall’Oratorio, grazie alla disponibilità della Società Bocciofila e della Pro Loco mezzenilesi, con la fattiva collaborazione di privati e commercianti della zona. Le splendide mamme dei bambini che frequentano il “CatecOratorio” ogni sabato pomeriggio si sono messe ai fornelli ed hanno preparato una ricca cena per i 150 commensali, amici e simpatizzanti dell’Oratorio, che hanno risposto all’invito per la raccolta di fondi.

Leggi anche:  Salmonella nel salame Golfetta Conad richiama un intero lotto

“Grazie” ai tanti amici

Il ricavato della serata sarà consegnato al reparto diretto dalla dottoressa Franca Fagioli. Il grazie più grande va proprio ai bambini che hanno spronato gli adulti della comunità e le loro famiglie ad organizzare il tutto, con la supervisione della coordinatrice dell’Oratorio suor Felicetta e del parroco don Silvio Ruffino. Tanti gli amici hanno collaborato per realizzare la cena benefica, oltre che da Mezzenile e Pessinetto, anche da Coassolo, Lanzo , Traves, Ceres e Cantoira.