Chiara Appendino a Leini per il Movifest 2018. Il sindaco di Torino ha colpito con le sue parole.

Chiara Appendino a Leini per il Movifest 2018

E’ stata senza dubbio una delle grandi protagonsite dell’edizione 2018. Chiara Appendino, sindaco di Torino e della Città Metropolitana, ha colpito il pubblico presente per determinazione e incisività. Per precisione delle affermazioni e chiarezza di pensiero. E’ stata lei una delle ospiti di maggiori prestigio del Movifest, organizzato dal gruppo leiniese, guidato da Silvia Cossu.

Molti gli ospiti di riguardo saliti sul palco

A tenere desto l’interesse anche gli interventi degli altri personaggi che hanno sfilato sul palco di Leini. Da Rossano Ercolini, vincitore del premio ambientale «Goldman Environmental Prize 2013», al testimone di giustizia Pino Masciari. Passando per il comandante, oggi onorevole, Gregorio De Falco. E così via tutti gli altri ospiti che, con la loro voglia di fare e di contare, hanno dato segno tangibile d’esserci e di voler ascoltare.

Importante momento di riflessioni per tutti

Alla faccia degli improvvisati, degli sprovveduti, degli invasati. Di sicuro molto meno delle migliaia di elettori, anche leinicesi, che invece di andare ad ascoltare chi li rappresenta nelle varie istituzioni, hanno pensato bene di fuggire al mare. Svelti a delegare, quanto pronti poi a lamentarsi di non essere mai presi in considerazione. Un segnale di riflessione anche per le altre forze politiche, che hanno perso alcuni dei loro punti di riferimento ideologici e che stanno cercando di ritrovare la giusta via per offrire nuove alternative di governo locale e nazionale.