Cimitero di Fiano: via ai lavori.  Nuove tombe.

Cimitero di Fiano: nuove tombe

Si vuole ampliare la struttura con 128 nuovi loculi. Il 28 dicembre 2017 la cinta muraria del camposanto è crollata. Un anno dopo gli interventi sono partiti nello stesso punto. La zona è rimasta transennata per oltre nove mesi. Dichiara il sindaco Luca Casale: “Nelle scorse settimane gli operai hanno iniziato a sistemare i ponteggi. Si è deciso d’avviarli nel punto in cui è crollato il muro”.

Appalto a una ditta di Rivoli

L’importo dei lavori a base d’asta era pari a 284.956,76 euro. A settembre l’intervento è stato aggiudicato alla ditta Smg Edile di Rivoli con il ribasso del 27%. Il costo per la collettività è così diminuito a 216.227,39 euro. Saranno costruiti oltre cento loculi. Quindi si procederà con la pavimentazione dei viali interni con cubetti auto-bloccanti

Ritardi nell’opera

Giungere a installare i ponteggi è stato complicato. Infatti la gara d’appalto è stata affidata alla centrale unica di committenza dell’Unione Montana valli di Lanzo, Ceronda e Casternone. Si sono impiegati sette mesi per chiudere l’operazione. Ma non si poteva fare diversamente. Spiega Casale: “ La base d’asta superava i 150 mila euro. Per legge il Comune non poteva occuparsene”.

Leggi anche:  2 Giugno dei diciottenni