Ciriè, ecco la ricetta dello chef Giagnetich per i lettori de “Il Canavese”.

Ciriè, ecco la ricetta dello chef Giagnetich per i lettori de “Il Canavese”

Lo chef Alessandro Giagnetich ha preparato una ricetta in esclusiva per i lettori de “Il Canavese Ciriè e Valli di Lanzo”. Si tratta di una battuta di fassone preparata con una ricetta davvero speciale. Lo chef ripercorre passo a passo, in questo video che vi mostriamo, come prepararla. E come impiattarla per presentarla al meglio.

Semplici ingredienti, semplice preparazione

Fassone a cubetti, limone, zenzero, curcuma, erbe, sale, pepe. E poi olio extravergine di oliva e limone. Ecco come preparare il piatto. Per servirlo tipo hamburger tra due ciambelle salate. Per finire, bacche di goji per ultimare il piatto, impreziosirlo prima di portarlo in tavola. Lo chef Giagnetich di strada ne ha fatta.

Nato a Nole, è conosciuto in tutto il mondo

Ama cucinare e lo fa fin da quando è piccolo. Si perfeziona nella preparazione di catering e apre ristoranti. A tredici anni muove i primi passi nel mondo della gastronomia, per poi proseguire conseguendo il diploma di tecnico dei servizi della ristorazione. Appena uscito dai banchi di scuola, si mette in cattedra ed insegna pratica alberghiera, teoria di cucina regionale, nazionale e gestione aziendale alberghiera.
Una carriera all’insegna della formazione, ma anche dell’esperienza sul campo, lavorando in diversi ristoranti nelle location più suggestive del Piemonte e gestendo banchetti e catering. Poi, il suo trampolino per l’estero: da consulente per un’esclusiva catena di alberghi e resort in Istria, a volto immagine di ICIF a Mosca e San Pietroburgo, dove ha dato dimostrazione e tenuto seminari sulla cucina delle regioni
Calabria, Puglia e Sicilia, facendo conoscere al pubblico russo la ricchezza alimentare e gastronomica del Sud Italia. Le sue spiccate capacità di intrattenimento gli hanno anche spalancato le porte del mondo televisivo. Accanto alla simpaticissima Antonella Clerici nella trasmissione “La prova del cuoco”.

Leggi anche:  Nole, anche la telecamera nel parcheggio della Materna

IL VIDEO CON LA PREPARAZIONE DELLA RICETTA