Si è svolta domenica scorsa 6 gennaio 2019 la commemorazione dei Caduti del 6 Gennaio 1944 nella chiesa parrocchiale di San Pietro in Vincoli a Traves.

Commemorazione dei Caduti del 6 Gennaio 1944

Il Comitato “Caduti 6 Gennaio”, insieme all’A.N.P.I., al Comitato di Zona Valli di Lanzo e Ceronda, l’A.N.P.I. sezione di Traves nella mattina di domenica 6 gennaio hanno commemorato nel 75° Anniversario i “Caduti del 6 Gennaio 1944”. Dopo la partecipazione alla santa messa presso la chiesa parrocchiale di San Pietro in Vincoli.

Deposizione corone d’alloro

E’ seguita la benedizione delle lapidi ai Caduti presso il Municipio e la deposizione delle corone d’alloro e il trasferimento presso il ritrovo dei partecipanti presso l’area attrezzata “Ponte Vecchio” in frazione Rozello. Si è quindi formato il corteo verso la stazione e il Monumento ai “Caduti 6 gennaio 1944”, con l’onore ai Caduti e la deposizione di una corona d’alloro, l’intervento degli alunni delle scuole che hanno interpretato la Resistenza.

Ricordati i caduti

Sono seguiti i saluti del sindaco di Traves, Osvaldo Cagliero, della città di Caselle, Luca Baracco e l’orazione ufficiale di Umberto D’Ottanio. Durante tutta la manifestazione l’accompagnamento musicale è stato a cura della “Filarmonica di Traves” diretta dal maestro Virginio Perino. La Pro Loco ha allestito presso la stazione Gtt un posto di ristoro, mentre il pranzo conviviale si è svolto presso il Ristorante Lusiana.