“Basta Corrida Veg Tour 2019” partirà da Torino il 3 agosto e terminerà il 19 agosto 2019 con l’arrivo a Madrid.

“Basta Corrida Veg Tour 2019”

E’ ormai giunto alla quarta edizione il “Basta Corrida Veg Tour”, iniziativa che nasce con il proposito di sensibilizzare la popolazione su quello che avviene durante la corrida e ogni manifestazione di tauromachia, ma vuole anche diffondere la scelta vegana. A organizzare il tour biennale è il ciclista vegano Paolo Barbon: 2.700 km da Torino a Madrid percorsi in bici insieme ad altri avventurosi.

Menifestazioni lungo il tour

Saranno principalmente due le grandi manifestazioni contro la corrida e la tauromachia e si svolgeranno a Madrid e Pamplona organizzati dai movimenti locali. Durante il suo percorso Barbon avrà compagnia, sono infatti molti i ciclisti dilettanti, anche francesi e spagnoli, che hanno deciso di unirsi alla sua causa, magari anche solo per brevi tratti, pur di manifestare il proprio sostegno alla causa.

“Una violenza priva di significato”

Paolo Barbon a pochi giorni dalla partenza commenta: “Per affrontare questo percorso che prevede anche faticose tratte in salita ci si deve sottoporre ad allenamenti e costanti e faticosi e la soddisfazione mia e della squadra di atleti vegani è quella di dimostrare e far comprendere alle persone che questa violenza è priva di significato, eticamente incompatibile e la resistenza alla corrida sta crescendo in tutto il mondo”.

Leggi anche:  Il semaforo di Oglianico sarà prossimamente smantellato

Spagnoli contro la corrida

Un sondaggio pubblicato nel 2016 ha dimostrato che l’81% degli spagnoli chiede l’abolizione della corrida e negli ultimi anni ci sono state diverse grandi manifestazioni a Madrid e Pamplona organizzate da movimenti locali con decine di migliaia di partecipanti.

Anche quest’anno LEAL Lega Antivivisezionista patrocina il Basta Corrida Veg Tour riconoscendosi nelle finalità di abolizione della tauromachia, rispetto per ogni specie animale e nella scelta vegana come scelta etica.