Don Vincenzo Marino: «Salviamo l’asilo Varetto». MATHI.

Don Vincenzo Marino: «Salviamo l’asilo Varetto»

E’ accorato l’appello che il parroco don Vincenzo Marino ha rivolto alla popolazione mathiese tramite una lettera consegnata a tutte le famiglie. Una missiva inviata “a tutte le persone che credono occorra investire energie e risorse per il futuro delle giovani generazioni”, scrive il parroco mathiese. Il parroco è consapevole del periodo difficile che si sta vivendo, ma crede fortemente che “i bambini siano la risorsa di ogni paese. E che vadano, quindi, sostenuti nella loro crescita umana con generosità e lungimiranza.

L’asilo Varetto chiede sostegno alle istituzioni

La scuola dell’Infanzia Varetto rappresenta un vivaio per la vitalità di Mathi e chiede, quindi, il sostegno non solo delle istituzioni ma anche dei cittadini. “Finora siamo riusciti con la passata Amministrazione comunale ad ottimizzare i costi di gestione – prosegue don Marino – La struttura ospita attualmente sessantaquattro bambini di cui dieci  hanno dai 2 ai 3 anni (sezione Primavera).

Leggi anche:  Mathi, l'ex sindaco diventa Re per lo spettacolo alla Materna | IL VIDEO

“Basterebbero 20 euro per famiglia per dare un grande contributo”

Per continuare a garantire una serena conduzione del servizio per l’anno scolastico 2018/2019 il parroco chiede a tutte le famiglie di fare un piccolo sforzo. Ovvero quello di versare 20 euro. Le famiglie sono più di 1000 e con questo contributo da parte di ciascuna si riuscirebbe a raggiungere l’obiettivo. Per aderire ci sono tre modalità. La prima è quella di consegnare direttamente in parrocchia o all’asilo la busta con la somma (dalle 8,30 alle 11,30). Oppure versamento con b0llettino postale sul conto corrente numero 14409106 intestato a “Asilo Infantile Varetto”. Oppure versamento in banca con codice IBAN: IT19F0335901600100000113577. C’è bisogno del sostegno di tutti.