Nuovi dossi contro gli automobilisti dal “piede pesante” nelle vie principali di Montalenghe.

Due nuovi dossi

Nuovi dossi per cercare di rendere ancor più sicure le vie principali che attraversano Montalenghe. Si rifanno il look via Ivrea e via Roma. Già in passato si era cercato di ovviare al problema dell’incolumità dei cittadini, con diverse opere eseguite sulle due strade. Ora, il posizionamento di due dossi in entrata ed in uscita dal centro abitato, collocati nei giorni scorsi: «Tecnicamente sono denominate pedane – precisa il primo cittadino Valerio Grosso – , poiché sono lunghe 20 metri ed alte solamente 7-8 centimetri. Sono posizionate su tutta la carreggiata, in entrambi i sensi di marcia: uno nei pressi della cremeria Naretti, l’altro vicino a Dezzutto (trasporto pubblico autobus)”.

Città più sicura

Sui due nuovi dossi installati in paese, il sindaco aggiunge: “Speriamo che questo risolva definitivamente il problema della sicurezza, facendo rallentare la gente che sfreccia in mezzo a Montalenghe. Da anni portiamo avanti questa politica: quella di migliorare la sicurezza di tutti. Abbiamo fatto il marciapiede vicino ai negozi, messo paletti di sicurezza, il dosso all’altezza di piazza Statuto».

Leggi anche:  Sgombero dehors in centro a Ivrea per domenica 26 maggio

Ambulatorio medico

Sono anche terminati i lavori per il trasferimento dell’ambulatorio medico comunale dalla vecchia sede al pianterreno del Comune alla nuova ricavata dai locali dell’ex circolo Arci: «I lavori sono iniziati a giugno – prosegue Grosso – , ora al completamento manca poco: alcuni lavoretti di decoro ed il trasferimento degli arredi. A gennaio dovremmo inaugurarla, mentre la vecchia sede diverrà l’ufficio di polizia municipale. A tal proposito, abbiamo fatto un bando di mobilità per il nuovo vigile, dopo il pensionamento a febbraio di Mauro Vassia dopo 25 anni di servizio e soluzioni temporanee che non hanno risolto il problema. Speriamo col bando di avere un nuovo vigile in stanza stabile».