Francoprovenzale: nascita di una comunità. A Mezzenile.

Francoprovenzale: nascita di una comunità

Domani sabato 1 dicembre alle 15.30 presso la sala del Borgo del Castello Francesetti avrà inizio la “Quarta Giornata del Francoprovenzale” sul tema “ La nascita di una Comunità: le concessioni del 1621”. Il convegno comincerà con il saluto delle autorità e a seguire la lettura in italiano antico e in francoprovenzale di estratti dello “Statuto: le concessioni del 1621” con l’accompagnamento musicale dei Blu l’Azard (in foto).

Relatori dell’incontro

Relatori dell’incontro saranno l’antropologo Annibale Salsa su “Gli Statuti di Comunità come esempio di ecologia partecipata”; l’assessore al Francoprovenzale per l’Unione Montana Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone, Gianni Castagneri su “La nascita di una Comunità, le concessioni del 1621”; il presidente nazionale dell’Uncem, Marco Bussone che parlerà di “Comunità in dialogo: relazione e valorizzazione”; il sindaco di Ostana, Giacomo Lombardo che interverrà su “I beni collettivi, la Comunità di Ostana dal 1450 ad oggi”.

Leggi anche:  La rivolta del web contro la mamma che preferisce il figlio “sporco” che con abiti rosa

Balli e ballate

Seguirà alle 19 un buffet con prodotti tipici francoprovenzali delle Valli di Lanzo e alle 21 sarà la volta di “Masquë in danza” con balli e ballate in lingua francoprovenzale, su musiche originali del maestro Ugo Ala, legate al mondo della masche e ai racconti a loro dedicati. Un progetto musicale che unisce la tradizione dei racconti tramandati nelle Valli di Lanzo con melodie e ballate accompagnate dalle sonorità tipiche degli strumenti del mondo musicale francoprovenzale. L’invito da parte degli organizzatori è di partecipare numerosi all’evento sulle nostre radici e sulla salvaguardia della lingua francoprovenzale.