Grazie benefattore tre nuove campane. Suonano a Chialamberto.

Grazie benefattore tre nuove campane

Dal pomeriggio di sabato 30 giugno suonano in paese tre nuove campane. Infatti tutta la comunità chialambertese si è ritrovata nella chiesa parrocchiale dei Santi Filippo e Giacomo per partecipare alla santa messa.  E poi alla solenne cerimonia della benedizione delle tre campane che sono state acquistate dalla parrocchia grazie alla generosità del lascito testamentario dell’ingegnere Guido Chino. Scomparso a fine 2017.

Storico villeggiante

La prima campana è dedicata alla Madonna del Carmine venerata al Ciavanis. La seconda ai Santi Pietro e Paolo e la terza a San Giuseppe. Sono ricordo del benefattore e capitano dell’Aeronautica militare Guido Chino. A celebrare la santa messa il vicario episcopale don Claudio Baima Rughet insieme al parroco don Claudio Pavesio.

“Un uomo semplice”

Le parole di don Pavesio per tratteggiare la figura di Chino: «Un uomo che non voleva apparire, come le campane che oggi si vedono e poi si sentiranno e non si vedranno più. Lui si sapeva rendere semplice”. Le campane  da sempre hanno scandito la vita delle comunità. I nuovi strumenti  musicali hanno suscitato tanta curiosità. Infatti grandi e bambini si sono avvicinati per ammirarle. E prima della benedizione impartita dal vicario episcopale don Claudio Baima sul sagrato della parrocchiale, sono state fatte rintoccare per ascoltarne il suono.