Impraticabile la ciclabile lungo Stura. A Caselle Torinese.

Impraticabile la ciclabile

Percorso impraticabile a borgata Francia Infatti l’ultimo tratto non è stato ripristinato. C’è la possibilità di percorrere in bici il tragitto da Lanzo a Borgaro. Afferma il consigliere di minoranza Luigi Chiappero: “ Com’è possibile che l’unica area impraticabile sia quella casellese?”. Queste perplessità sono state avanzate anche dai residenti tempo fa.

Compensazioni aree Ata forse…

L’intenzione della maggioranza è far rientrare l’intervento nelle opere di compensazione delle aree Ata. I lavori non saranno svolti dalla società  proprietaria della mega ville. Però la risorse dovrebbero essere versate all’Amministrazione comunale. Secondo l’avvocato Chiappero si dovrebbe intervenire perchè: “Se la mega ville non fosse realizzata cosa si farà? Questi sono adeguamenti casalinghi. Non attendiamo i soldi della grande opera”.

Esclusa dal progetto Vela

Sul percorso ciclo-pedonale si è dibattuto un anno fa. In particolare nella serata in cui è stato illustrato il progetto Vela. I cittadini hanno potuto apprendere come la scelta sia caduta sulla zona dell’asse ferroviario. L’infrastruttura è stata programmata in vista dell’avvio del cantiere del “Caselle Open Mall”. Commenta l’assessore Giovanni Isabella: “Realizzare un percorso sullo Stura non ancora in sicurezza voleva dire spendere dei soldi per poi farcelo portare via dalla prima piena”.