Si è tenuto domenica scorsa 14 aprile l’incontro sul volontariato al salone di Lanzo Incontra.

Incontro sul volontariato

Bellissimo pomeriggio all’insegna della condivisione, quello organizzato dall’Amministrazione comunale sul tema del volontariato, domenica 14 aprile, presso il LanzoIncontra di piazza Rolle. Il tema dell’iniziativa era “Quando le persone fanno la differenza” e la realtà lanzese, ricca di esperienze di volontariato che operano a favore di diversi contesti e tipologie di disagio sociale, oppure a favore di contesti ambientali, culturali ed educativi, o per il recupero di patrimoni, ha partecipato numerosa e attiva all’iniziativa.

Uno stimolo per le istituzioni

“Queste attività di volontariato, sono di stimolo per le istituzioni, anticipando i bisogni del territorio – spiega il vice sindaco Fabrizio Casassa, presente alla giornata insieme al sindaco, Tina Assalto – e promuovono nella collettività un maggior senso di responsabilità nel concorrere al miglioramento della qualità della vita di tutti”. Conscia del valore di queste attività, l’Amministrazione comunale ha organizzato questa iniziativa con lo scopo di offrire un’occasione di conoscenza e confronto.

Leggi anche:  Il Gruppo Alpini Lanzo ha spento 95 candeline

Tanti i presenti

Numerosissimi i volontari di tantissime Associazioni che hanno raccolto l’invito. Presenti anche numerose associazioni, dal Comitato Ponte del Diavolo alla Pro Loco, che hanno allestito uno spazio per presentare le loro attività e proporre alcuni spunti di riflessione sul servizio che svolgono, caratterizzato da gratuità, attenzione alle relazioni e da un costante obiettivo di promozione umana.

Ospiti della giornata sono stati Laura Moiso, psicologa attiva nel mondo del volontariato torinese, e Ernesto Olivero, fondatore del Sermig, che ha fatto del volontariato la sua vita portando il suo messaggio in tutto il mondo.