La serra che aiuta a sfamare il mondo è a Novara: allestita da GH Zero è stata inaugurata all’istituto agrario Bonfantini.

La serra che aiuta a sfamare il mondo

La start up ha completato l’installazione del modulo pilota di serre mobili innovative per il settore agricolo e florovivaistico, in grado di coltivare indipendentemente dalle condizioni climatiche esterne, attraverso l’utilizzo combinato di diverse tecnologie. Lampade led, appositamente progettate che vanno a sostituire la luce del sole,  in una logica di sostenibilità ambientale, avvicinandosi all’autosufficienza energetica. Il modulo pilota della serra tecnologica progettata e realizzata da GH Zero è stata inauguarata al Bonfantini venerdì scorso, 22 marzo 2019. L’offerta di GH Zero si rivolge ad aziende agricole che sono interessate a sviluppare produzioni H24, Paesi dove non è possibile mettere in essere la coltivazione massiva per caratteristiche morfologiche del territorio e climatiche, investitori, enti e imprese che vogliono recuperare e riconvertire aree industriali, e/o sviluppare progetti all’interno di abitazioni private, catene della grande distribuzione, acquirenti alimentari di filiera controllata.

Leggi anche:  Battuta di Fassone ritirata dal mercato

Approfondimenti sul sito dei colleghi di Novara Oggi.