Lavori in corso: a Caselle Torinese stanziati 180 mila euro per il parcheggio del Prato Fiera. I lavori saranno realizzati nel 2019.

Zona recintata, lavori in corso

La pavimentazione della zona sosta risulta pericolante. Perciò l’Amministrazione comunale ne ha recintata un parte. L’intenzione è sostituire i lastroni di pietra a dorso d’asino. Il passaggio dei mezzi pesanti ha danneggiato questo tipo di pavimentazione. Nel consiglio di lunedì 22 ottobre il sindaco Luca Baracco ha annunciato: “Sono stati stanziati 180 mila euro per la messa in sicurezza del piazzale”.

Ordine del giorno dei Cinquestelle

La questione della sicurezza dell’area è stata sollevata dal Movimento Cinque Stelle. La scorsa estate aveva proposto un interrogazione sul tema. Nell’ultima seduta ha, invece, presentato un ordine del giorno. Si è chiesto il divieto di posizionamento delle giostre fino alla fine dei lavori. Ma il gruppo di maggioranza ha respinto la proposta. Ha spiegato Baracco: “Fino a maggio 2019 non sono previsti eventi con giostre. L’ultimo appuntamento del 2018 è la fiera di “Sant’Andrea”. In quell’occasione saranno posizionati i mezzi agricoli in esposizione fuori dalla parte transennata. Inoltre, la zona per il parcheggio resterà accessibile.

Leggi anche:  Il primo sindaco donna

Quadri elettrici volanti

A settembre il Comune ha autorizzato la sistemazione del luna park. Pur impedendo l’accesso all’area più danneggiata. In quell’occasione si sono notate altre situazioni pericolose. Sostiene il consigliere di minoranza Alessandro Favero: “Mi spaventano di più i quadri elettrici volanti dei giostrai, piuttosto che la piastrella che si muove. A settembre si sarebbe dovuta creare una cabina provvisoria…”.