Leini futura sede delle audizioni della Fondazione Pavarotti. Il progetto sta prendendo forma.

Leini futura sede delle audizioni della Fondazione Pavarotti

Leini potrebbe diventare sede ufficiale delle audizioni per il nord Italia degli aspiranti allievi della Fondazione Luciano Pavarotti. E’ su questo progetto che stanno lavorando in sinergia il sindaco Gabriella Leone e il presidente dell’istituzione Nicoletta Mantovani. Per approfondire quest’opportunità sabato 2 febbraio il primo cittadino leinicese è andata a Modena, in visita alla Fondazione e ospite presso la casa del Maestro per stilare un programma delle azioni da intraprendere per l’avvio di una più stretta collaborazione.

Il teatro comunale leinicese luogo ideale per il progetto

All’orizzonte paiono esserci più iniziative che potrebbero essere messe in atto. La più affascinante vede il teatro comunale leinicese come sede delle audizioni per il Nord Italia degli aspiranti allievi della Fondazione. Non solo. Leone e Mantovani stanno anche lavorando per avviare un più stretto rapporto di collaborazione tra la Fondazione e le realtà musicali cittadine, l’avvio di un ciclo di incontri di avvicinamento all’opera, sia per le scuole, sia per gli adulti, e l’organizzazione di un nuovo concerto da tenersi nel teatro leinicese.