Mathi: dalla ghiaia del cantiere spunta una testa.

Mathi: dalla ghiaia del cantiere spunta una testa

Che  Mathi sia stato scelto come set per un film dell’orrore? Del resto, di film per gli amanti del brivido dove la protagonista principale è una bambola, ne sono stati prodotti molti. A meno che qualche regista nostrano non abbia deciso di iniziare le riprese in via Capitano Gatti, è curiosa la scoperta fatta nella mattinata di mercoledì 10 gennaio.

Nel cantiere di via Capitano Gatti

Nel cantiere di via Capitano Gatti, tra la scuola e la sede delle associazioni. In quell’area che, da sterrata, sta prendendo forma, diventando un parcheggio e piazza dove saranno anche collocate panchine e fioriere. Su un cumulo di ghiaia che fa parte del cantiere, spunta una testa di una bambola. Che dà l’idea di un corpo seppellito sotto il mucchio.

Uno scherzo che ha incuriosito

Fa ovviamente ridere quanto accaduto. Sono stati in molti a notare la testa abbandonata sul cumulo di ghiaia e a contattarci. Inviando anche una foto. Un bontempone che non sapeva come impegnare il tempo. Oppure semplicemente la testa di una bambola rotta che voleva gettare. In mancanza di un cestino, l’ha abbandonata lì.

Leggi anche:  Mathi presenta la Festa di San Pancù