Mauro Fava: «Io sto con il tabaccaio di Pavone. E per testimoniare la mia solidarietà, parteciperò alla fiaccolata di martedì»

Mauro Fava alla fiaccolata di martedì

I commercianti di Pavone hanno organizzato una fiaccolata di solidarietà in favore del tabaccaio, involontario protagonista del furto terminato in tragedia con la morte di un giovane moldavo. All’evento parteciperà anche Mauro Fava, neo-eletto consigliere regionale della Lega.

Io sto con il tabaccaio

«Io sto con il tabaccaio di Pavone, che è la vera vittima del tragico episodio dell’altra notte. A lui va tutta la mia solidarietà e per testimoniarlo ho deciso di partecipare alla fiaccolata, insieme ad altri militanti e sostenitori della Lega – commenta Mauro Fava consigliere regionale di Cuorgnè – Non sarà lasciato solo in questo difficile momento ed è bello che tutta la comunità pavonese si sia stretta attorno a lui e alla sua famiglia. Io spero vivamente che lui possa avvalersi delle nuove norme contenute nella legge sulla legittima difesa, perché è giusto che lo Stato tuteli i cittadini onesti che difendono le proprie case o attività da ladri e rapinatori. Difendere la proprietà privata è un diritto».

Leggi anche:  Salmonella nelle cozze prodotte in Liguria: prodotto ritirato

Certezza della pena

«Allo stesso modo bisognerebbe valorizzare di più il grande lavoro svolto da carabinieri e poliziotti, che spesso vedono i loro sforzi vanificati: quante volte leggiamo notizie di spacciatori o rapinatori che vengono arrestati più e più volte e regolarmente rilasciati dopo pochi giorni, se non ore? Non è accettabile: bisogna intervenire per assicurare la certezza della pena» ha chiosato Mauro Fava.