Meteo in Piemonte. Da mercoledì 23 gennaio si dovrebbe andare verso un periodo invernale con neve e gelo. Nei prossimi giorni una circolazione depressionaria si estenderà dalle isole britanniche al Mediterraneo occidentale, senza effetti al Nord-Ovest fino a martedì.

Meteo in Piemonte

Secondo “Nimbus.it“, sviluppo di una vasta area depressionaria fredda a livello europeo, con isolamento di un minimo sull’alto Tirreno. Cambia quindi il meteo in Piemonte. Sarà questo a portare tra il 23 e il 24 gennaio il primo significativo episodio di stampo invernale e con neve fin in pianura. Seguiranno schiarite, ma la depressione fredda dovrebbe inviare nuovi impulsi perturbati tra fine mese e inizio febbraio.  È probabile che questa fase di stampo invernale, con occasioni per nevicate fino a bassa quota e gelo notturno più intenso nelle notti serene, si sviluppi fin verso il 10 febbraio. Dopo la fase spesso molto mite è atteso quindi dal 25 gennaio un periodo di 10-15 giorni con temperature mediamente inferiori alla norma stagionale.

Domenica 20 gennaio

Cielo in gran parte soleggiato, con addensamenti nella prima parte della giornata tra Cuneese, Torinese, Biellese, Sesia sulle zone di bassa montagna e tratti pedemontani. Tra pomeriggio e sera addensamenti sui settori montani nord-occidentali valdostani. Precipitazioni:assenti. Venti:pianura e collina: deboli variabili. Fondovalle: deboli variabili. Media montagna: deboli da nord-ovest. Alta montagna: deboli da nord-ovest. Temperature:minime in calo (-6/-2 C in pianura e bassa collina; -7/-1 C tra 500 e 1000 metri; -8/-4 C tra 1000 e 1500 metri). Massime in lieve aumento (4/8 C in pianura e bassa collina; 2/5 C tra 500 e 1000 metri; 0/3 C tra 1000 e 1500 metri). Zero gradi sui 1500 metri nelle ore centrali.