NOLE: campanile, adesso si possono gettare le fondamenta.

NOLE: campanile, adesso si possono gettare
le fondamenta

Un altro cantiere che sta procedendo celermente è quello per la ricostruzione del campanile di piazza Vittorio Emanuele. «Sono state portate a termine le operazioni di trivellazione per la collocazione dei micropali – comunica il sindaco Luca Bertino – Adesso si potrà cominciare a gettare le basi delle fondamenta ed entro il mese di luglio sarà montata la struttura del nuovo campanile sulla quale si andrà a ricostruire la torre civica».

Finalmente i lavori procedono a pieno ritmo

Dopo un primo intoppo nell’affidamento del cantiere di ricostruzione della torre civica (dato dallo scioglimento del contratto di appalto con la ditta che era risultata vincitrice al bando e che si è rivelata inadempiente) i lavori stanno proseguendo. E’ subentrata la seconda ditta che sta procedendo come  da contratto. Dopo l’ultimazione delle trivellazioni, si partirà con la gettata della fondamenta sulle quali sarà eretto il tanto atteso campanile.