Nuova pavimentazione per Palazzo Oliveri. VOLPIANO.

Nuova pavimentazione per Palazzo Oliveri

È terminata la posa della nuova pavimentazione nel cortile dello storico Palazzo Oliveri, importante patrimonio dei volpianesi situato nella centralissima piazza XXV Aprile. Lo stanziamento previsto dal Comune di Volpiano è di novantottomila euro (al lordo dei ribassi d’asta) e i lavori verranno completati con la sistemazione del verde che abbraccia proprio il cortile appena restaurato.

Intervento per valorizzare la struttura

«Si tratta di un intervento – commenta il sindaco di Volpiano Emanuele De Zuanne – finalizzato a valorizzare ulteriormente una struttura storica della nostra città, utilizzata da tempo per scopi sociali e culturali». La costruzione di Palazzo Oliveri risale al Settecento ma la maggior parte dell’edificio è datata al secolo successivo. Decori risalenti alla seconda metà del ‘700 (la data è infatti leggibile su una parete) sono conservati nell’androne di ingresso. Pregevoli sono anche le eleganti porte interne, i soffitti a cassettone e le pavimentazioni in cotto.

Leggi anche:  Strada chiusa per il Triathlon dedicato al cigno Baldassarre

Di proprietà del Comune solo dagli anni Ottanta

Il bene è entrato nelle proprietà del Comune di Volpiano solo negli anni Ottanta. A seguito di una donazione proprio della famiglia Oliveri e, nel corso degli anni, è stato oggetto di numerosi interventi di recupero. Tra i quali l’apertura della sala incontri intitolata a Guglielmo da Volpiano. Attualmente, Palazzo Oliveri ospita le attività dell’Istituto Musicale «Lodovico Lessona». Del centro giovanile «Club House» e del centro d’incontro «Alessandro Riboldi». Oltre che la sede e la biblioteca storica dell’associazione «Terra di Guglielmo». E non è tutto: la struttura ospita anche diversi concerti, conferenze e mostre (come la recentissima sui «Presepi dal Mondo»). Lavori in corso, dunque, che serviranno a dare nuovo lustro ad un patrimonio che rende orgogliosi tutti i cittadini volpianesi.