“Nuova shopville? Attenti alla zona grigia”.  L’intervento del consigliere  casellese Mauro Esposito.

“Attenti alla zona grigia”

La futura  partenza dei lavori del “Caselle Open Mall” scuote il Ciriacese. Da circa una settimana è diventato l’argomento di conversazione principale nei bar e locali pubblici della zona.
La shop-ville dell’aeroporto, infatti, porterebbe alla popolazione centinaia di nuovi posti di lavoro.

Osservatorio sui lavori

Il neoconsigliere di opposizione Mauro Esposito, nell’ultima seduta consiliare  ha così sostenuto: “Auspico venga attivato un osservatorio sui lavori. Sono certo che un’opera del genere interessi a tante persone, tra cui coloro che fanno parte della malavita organizzata. Non basterà chiedere i permessi prefettura e i certificati anti-mafia. A seguito delle operazioni “Minotauro” e “San Michele” sono avvenuti parecchi arresti di persone che lavoravano nei cantieri della città”.

“Attenti alla zona grigia…”

Ha proseguito il testimone di giustizia casellese: “Ci sono persone che ruotano attorno alla malavita pur non commettendo reati. Non possono essere indagate ma hanno contribuito affinché queste cose accadessero. Rappresentano “la zona grigia” che permette alla malavita di proliferare. Addirittura sono figure d’altissima stima perché, magari, garantiscono pacchetti di voti. Occorre attivare un osservatorio per evitare che queste persone portino il loro interesse nell’opera. La nostra cittadina corre dei gravi rischi, insieme a coloro che lavoreranno nei cantieri. Mi risulta che il Comune abbia aderito ad “Avviso Pubblico”. Bisognerebbe convocare riunioni con gli operatori e la proprietà. Non ho interesse a contrappormi. Quando voi farete delle proposte che seguono questa logica sarò d’accordo”.