Olimpiadi Torino la crociata partita da Bollengo per sostenere l’evento.

Olimpiadi Torino

Per le Olimpiadi Torino  il Consiglio comunale di Bollengo ha dunue approvato una mozione. Nel testo si ricorda quindi l’importanza dell’evento e le ricadute positive nel 2006. Per questo il sindaco Luigi Sergio Ricca ha così approvato il testo, al fine di sostenere la candidatura di Torino e delle Valli già sede dei Giochi.

Cosa si evidenzia nel testo

Nel testo non si ritenere quindi opportuno il collegamento della sede di Torino con quella di Milano. “Qualora la candidatura di Torino non venisse accolta per il 2026, venga riproposta per quella successiva del 2030. Ritenendo dunque che gli effetti dello svolgimento della manifestazione vada al di là del puro aspetto sportivo e sia occasione di rilancio della vocazione turistica dell’intero territorio metropolitano.

La richiesta alla sindaca Appendino

Nella mozione si chiede quindi alla sindaca di Torino, nonché presidente della Città Metropolitana, Chiara Appendino di tenere conto degli aspetti evidenziati. Di trovare dunque le modalità di coinvolgimento di rappresentanze di tutto il territorio negli organismi di coordinamento della candidatura. La mozione sarà infatti inviata alla Città Metropolitana ed al Coni e alla Regione Piemonte.