Opere pubbliche a Pont.. Sono molti i progetti presentati dall’amministrazione comunale e approvati durante l’ultima seduta del Consiglio.

Opere pubbliche a Pont

Una lunga serie di opere, che l’Amministrazione comunale pontese ha intenzione di realizzare. Alcune delle quali, senza dubbio, risultano essere del tutto inedite e importanti. Sono quelle «snocciolate» in occasione del recente Consiglio comunale che si è svolto il 25 luglio scorso. «E’ stato un Consiglio di notevole intensità – le parole del sindaco Paolo Coppo – poiché sono state illustrate e approvate variazioni di bilancio che permetteranno la realizzazione, o quantomeno l’inizio entro fine anno 2019, di diverse opere pubbliche di rilevante impatto ambientale e sulla vivibilità del paese, per chi risiede e per chi viene da fuori».

Copertura finanziaria

La questione economica (leggasi copertura finanziaria) è stata uno dei punti focali affrontati. «Sono tutti interventi senza indebitamenti per il Comune, solo frutto di ricerca e acquisizione di contributi, oltre che della buona gestione delle risorse proprie. L’esatto contrario di ciò che qualcuno più volte ha detto, scritto o fatto scrivere sul fatto che il Comune avrebbe aumentato la tassazione per coprire le spese. Cosa mai accaduta, anzi a Pont permane una tassazione fra le più basse della zona».

Il ringraziamento alla minoranza

Coppo ha parole anche per l’opposizione: «La minoranza, che ringrazio per non aver espresso voto contrario, ha dimostrato responsabilità con il non avere nulla su cui osservare in merito al lavoro svolto e su ciò che si sta realizzando».

Leggi anche:  Miss Mamma Italiana: Manuela da Carignano con furore FOTO

Gli interventi previsti

Davvero lungo l’elenco degli interventi previsti: dalle nuove telecamere per il potenziamento della videosorveglianza, alle asfaltature. Spazio ancora alla scuola (rifacimento dei bagni delle scuole medie e progettazione adeguamento sismico), ma anche agli impianti sportivi (parte del manto erboso del campo sportivo sarà rifatto, come del resto il sistema di irrigazione). Parecchi gli interventi, poi, ad alcuni dei punti più frequentati dai pontesi e non solo, come via Roma e via IV Maggio (sistemazione e ripristino del porfido), il palazzo del Municipio (tinteggiatura esterna, al pari dell’ufficio turistico), Oltresoana (nuovi parcheggi realizzati). Inoltre che dire della volontà di ripristinare in maniera completa l’antico cimitero di Santa Maria, con la formazione di un roseto, che sarà utilizzato per la dispersione delle ceneri. La Torre Tellaria sarà oggetto di un modesto ampliamento, per la realizzazione di una cucina a scopo ristorazione. Infine, importante è la riqualificazione del centro urbano di Pont, con il rifacimento della piazza del Comune e l’ampliamento dell’area adiacente, al fine di collegare l’asilo, il parco Mazzonis e via De Stefanis.