Parco della Vauda per tutti. Con i volontari del servizio civile.

Parco della Vauda per tutti

“Progettiamo la Vauda”. Oggi venerdì 14 settembre si tiene la relazione sul servizio civile volontario intercomunale. L’appuntamento è dalle 17 nella cascina “Le Fortune” di località Ronchi Ceretti a San Carlo Canavese.  I cinque ragazzi del Servizio Civile intercomunale illustreranno i risultati della ricerca. Infatti la raccolta di informazioni è durata un anno intero. I volontari sono residenti nei Comuni di San Francesco, San Carlo, Vauda e Front. La curatrice dell’attività è Barbara Re, assessore di San Francesco.

Rendere fruibile il parco

Nel 2019 il titolo dell’attività sarà “Apriamo il parco della Vauda”. Verrà sviluppato un piano per rendere fruibile il parco. Si organizzeranno incontri nelle scuole. Iniziative pubbliche per coinvolgere la popolazione, gli studenti e le associazioni. Si svolgeranno attività pratiche legate alla rivalutazione dei territori. Inoltre, verrà realizzato materiale informativo per diffondere informazioni utili sul territorio.

Aperte le adesioni

Fino al 28 settembre sono aperte le adesioni al nuovo bando. Da gennaio 2019 i giovani saranno coinvolti nella riapertura della riserva naturale. Per informazioni consultare il sito del Comune di San Francesco al Campo. I ragazzi hanno lavorato in sinergia con la facoltà d’agraria e l’Associazione Tutela Ambiente. Si è scoperto che  si tratta  della brughiera più a sud d’Europa. Durante l’incontro  di venerdì pomeriggio racconteranno la loro esperienza.