Parco giochi in memoria dell’ex presidente della Croce Rossa. A Corio.

Parco giochi in memoria

A Corio  nascerà un parco giochi Enrico Vinardi Gobbo. L’ex presidente del comitato Croce Rossa “Valli di Lanzo” sarà ricordato nell’area del capoluogo. La richiesta è già stata inviata in prefettura. Gli uffici hanno stilato un curriculum del candidato. L’uomo è mancato nel 2010 a poco più di sessant’anni. Commenta il sindaco Susanna Costa Frola: “La proposta ci è giunta nell’anno corrente da un gruppo di cittadini”. L’Amministrazione attende ora una risposta per il 2019. Ma i tempi potrebbero dilatarsi visto che il soggetto è morto da meno da dieci anni.

Parco vicino alla Croce Rossa

Si è anche individuato il luogo da dedicare. Si tratta del parco vicino alla Croce Rossa. Commenta Costa Frola: “Vinardi ha trascorso gran parte della sua vita nella sede della delegazione di Corio. Così abbiamo pensato che la zona giochi del capoluogo fosse il posto ideale”.

Leggi anche:  Virgo Fidelis, festeggiamenti fra Leini e Rivarossa

Protagonista volontariato

Enrico Vinardi Gobbo ha fondato la delegazione della Croce Rossa di Corio nel 1987. Successivamente è stato presidente del comitato Cri Valli di Lanzo. Inoltre ha fatto parte dell’associazione dei donatori del sangue. Ha dimostrato doti di buon cristiano aderendo alle confraternite di San Giuseppe e Santa Barbara. Infine ha ricoperto anche il ruolo di consigliere comunale.