Manca un pediatra a Mappano dopo il pensionamento del dott. Rovere, l’amministrazione sta cercando di porre rimedio.

Pediatra a Mappano

Con il pensionamento del dott. Rovere, il Comune di Mappano, e i suoi piccoli cittadini, non ha più un pediatra. Lo scorso giugno, durante un incontro a Chivasso, il Direttore Generale dell’ AslTo4 era stato informato della situazione che si stava delineando sul territorio ed era emerso che:
– il Comune di Mappano è associato, nell ambito dell’ AslTo4 – distretto di Cirie’-Lanzo, con i comuni di Caselle Torinese, Borgaro Torinese e San Maurizio Canavese.
– L’ Asl garantisce sul territorio la presenza di pediatri di libera scelta a tutti i pazienti di età inferiore ai 6 anni (purtroppo!, in quanto dopo tale periodo è possibile iscriversi dal medico di base degli adulti);
– attualmente su tale sezione di distretto operano 5 pediatri, dott. Bellando, dott.ssa Berardi, dott.ssa Morello, dott.ssa Pimazzoni, dott.Turra.

Richiesta la presenza di un pediatra a Mappano

Dopo questo incontro, a inizio luglio, il sindaco e l’assessore alla sanità avevano inviato una lettera all’attenzione del Direttore Generale AslTo4, al Direttore di Distretto e alla Regione Piemonte, con richiesta urgente di porre rimedio alla carenza di un ambulatorio pediatrico sul territorio di Mappano, dando la piena disponibilità a concordare e offrire locali idonei per lo studio medico.

Leggi anche:  Ikea compra Porta Susa

Lettera de Comune ai pediatri del distretto

La lettera è stata inviata per presa visione anche a tutti e 5 i pediatri del distretto, e con quelli territorialmente più vicini l’amministrazione ha preso contatto diretto per esporre la situazione dei mappanesi e sondare l’eventuale disponibilità ad un servizio anche su Mappano, ribadendo a loro in prima persona la disponibilità dei locali presso il Comune.

Scelta del pediatra fuori dal distretto

In attesa di risposte ufficiali il Comune ricorda che esiste la possibilità di avvalersi di un pediatra di libera scelta al di fuori del distretto di appartenenza (es nel distretto di Settimo Torinese nel quale confluisce il comune di Leini), previo contatto diretto con il medico pediatra in questione e il rilascio da parte di quest’ ultimo del nulla osta da portare presso gli uffici dell’ AslTo4.