Il senatore cuorgnatese Cesare Pianasso: «Per chi stupra o abusa sessualmente di un bambino c’è solo una pena: la castrazione chimica. La Lega presenterà la sua proposta di legge a riguardo».

Castrazione chimica

La Lega, tramite il Ministro dell’Interno Matteo Salvini, ha annunciato la presentazione di una proposta di legge per inasprire le pene nei confronti dei colpevoli di stupri e abusi sessuali sui minori. E ha organizzato una campagna di sostegno popolare con una raccolta firme che verrà lanciata nelle piazze di tutta Italia nel prossimo fine settimana. Anche in molti centri del Canavese, grazie alla mobilitazione di tanti militanti del partito.

Cesare Pianasso

«E’ necessario secondo noi un giro di vite contro i colpevoli dei crimini più infami come gli abusi sessuali sui minori e gli stupri – commenta il senatore della Lega Cesare Pianasso – Crediamo che le pene attualmente previste dalle normative non siano sufficienti, né a livello di deterrente, né in termini di detenzione in carcere. Pensiamo che le bestie che sfogano i loro istinti su chi non si può difendere, in special modo i bambini, debbano essere messe in condizione di non poter più nuocere al prossimo e di non poter più ripetere le loro nefandezze. Per questo proponiamo la castrazione chimica, oltre ad un deciso inasprimento delle condanne da scontare in carcere».

Leggi anche:  Un cuorgnatese all'inseguimento di Tokyo 2020

Gazebo della Lega

Oltre proposta di legge sulla castrazione chimica per chi abusa sessualmente o strupra un bambino, la Lega è impegnata su altri importanti fronti. Questo l’elenco dei gazebo allestiti dai militanti della Lega nelle piazze canavesane. A Ivrea, all’imbocco di via Palestro, dalle 9 alle 18 sia di sabato 4 che di domenica 5 maggio. Ad Agliè, domenica 5 maggio dalle 9 alle 12.30 in piazza Castello. A Castellamonte, sabato 4 maggio dalle 9 alle 12.30 in piazzale Nenni di fronte all’ospedale. A Ciriè, sabato 4 maggio in corso Martiri della Libertà dalle 9 alle 12 e domenica 5 in piazza San Giovanni sempre dalle 9 alle 12. A Rivarolo, sabato 4 maggio al fondo di via Ivrea dalle 9 alle 14 e domenica 5 in corso Indipendenza (di fronte alla farmacia) dalle 9 alle 19. A Leinì, sabato 4 maggio, in piazza Primo Maggio dalle 9 alle 12.30. A Cuorgnè, domenica 5 maggio in piazza Martiri della Libertà dalle 9 alle 12.30. A Volpiano sabato 4 maggio in piazza Italia (area mercatale) dalle 8.30 alle 12.30. A Locana, nell’area camper delle Nusiglie, domenica 5 maggio dalle 9 alle 15