Rete wifi a Chiaverano: per ora manca l’autorizzazione. Individuato il possibile punto di applicazione delle antenne.

Rete wifi a Chiaverano: per ora manca l’autorizzazione

Manca ancora l’autorizzazione ad installare, come previsto, sui campanili di Chiaverano e Bienca le antenne che permetteranno nel comune  la coperrtura della rete wi-fi. Ma nel paese eporediese si sta lavorano alacremente alla ricerca di punti alternativi.

Possibile scelta Regione Vallo Roreto

Il Comune ha fatto sapere che un punto sarebbe stato individuato: “Per quanto riguarda Chiaverano capoluogo è stato individuato un punto su un casotto in Regione Vallo Roreto. In pochi giorni dovremmo sapere se questo potrà essere il punto definitivo e, quindi, se finalmente si potrà procedere con l’attivazione”.

Prime antenne consegnate invece in altre realtà

Va evidenzaito che con molti mesi di ritardo sui tempi previsti l’opera di installazionale e quindi di copertura della rete wi fi sia più vicina in altre realtà della zona. L’Associazione “Senza fili senza confini”, infatti, lo scorso 28 novembre ha consegnato le prime antenne nei comuni di Lessolo, Montalto Dora e Nomaglio.