Riqualificazione di via Lanzo a Borgaro un progetto da circa 3 milioni di euro verrà portato avanti durante il secondo mandato del sindaco Claudio Gambino.

Riqualificazione di via Lanzo

A Borgaro parte la riqualificazione di via Lanzo. Il progetto da circa 3 milioni di euro verrà portato avanti durante il secondo mandato del sindaco Claudio Gambino. Concluso il lunghissimo iter progettuale, finalmente si passerà all’avvio dei cantieri. E’ cominciato giovedì 13 giugno da via Svizzera. Il progetto definitivo è stato approvato l’anno scorso. L’opera è stata finanziata a seguito della partecipazione al bando delle periferie. L’Amministrazione è stata considerata meritevole del finanziamento di 2 milioni di euro.

Lotto propedeutico

L’intervento di via Svizzera è preparatorio. La rivalutazione dell’asse principale sarà portata avanti in un secondo momento. L’opera interesserà il lato verso i negozi. La passeggiata verrà adeguata al transito dei pedoni. Mentre la zona carrabile non sarà chiusa al traffico veicolare. Si provvederà anche alla sistemazione del giardino. Nel frattempo si proseguirà a programmare la risistemazione dell’asse principale.

Opere viarie

Parecchie sono le attività di miglioramento viario che partiranno all’indomani delle elezioni. La più importante riguarda la costruzione di un marciapiede in  via Santa Cristina. L’esigenza di mettere in sicurezza pedoni e ciclisti diretti al campo sportivo comunale è stata discussa più volte in consiglio. Il percorso protetto partirà da piazzale Grande Torino per andare a ricongiungersi con la pista ciclabile che procede verso località Villaretto, passando di fronte alla residenza per anziani “Casa Mia”.