“Salviamo i prati dai disastri ambientali”.  A Fiano.

“Salviamo i prati”

A Fiano c’è un incontro sull’agricoltura. L’appuntamento si terrà oggi 5 dicembre. Il ritrovo è alle 17 nel municipio di piazza XXV Aprile. La riunione è organizzata dall’Amministrazione comunale. Sono invitati i proprietari di piccoli fondi agricoli e boschivi. Le aree si devono trovare a Fiano e comuni limitrofi. Inoltre può partecipare chiunque sia interessato all’argomento. Commenta il vicesindaco Rosaria Rita Sforza: “Saranno presenti alcuni esperti in scienze agrarie e forestali”.

Associazione fondi agricoli

L’obiettivo è creare un’associazione fondiaria. Il primo passo è stato compiuto durante l’appuntamento “Fiano Ci Cova”. Nel mese di maggio è stato programmato un convegno sull’argomento. Interviene Sforza: “Siamo determinati a costituire la compagine. Bastano tre proprietari terrieri”. L’intento è restituire valore ai terreni inutilizzati. Si vogliono così prevenire i disastri ambientali. Unendo assieme più proprietà si renderanno produttive.

Problema pre-parco

Si vuole partire dai terreni vicini al parco della Mandria. Conclude Sforza: “Si tratta di zone in fascia pre-parco. Quindi non si possono né recintare né coltivare”. Per ora sono prati improduttivi. Con l’associazione fondiaria si potrebbe farli diventare pascoli. Mentre le aree boschive sarebbero sfruttate per il taglio degli alberi. La prospettiva è affidare la gestione a giovani agricoltori.

Leggi anche:  Sciopero avvocati contro lo stop alla prescrizione, lo spiega l'avvocato Calosso