San Maurizio. Coinvolti anche 15 volontari nell’evento organizzato dalla Parrocchia.

Ben 65 figuranti ad animare il Presepe vivente

Una Vigilia davvero particolare quella che la Parrocchia sanmauriziese ha trascorso in occasione dell’appena passato Natale. Nel cortile parrocchiale, infatti, si è svolta la quinta edizione del Presepe Vivente. Insieme alla Parrocchia, ente che ha organizzato l’evento, hanno dato il loro contributo 15 volontari e un totale di 65 figuranti.

Un caratteristico villaggio…

Il parroco don Domenico ha rinnovato anche per le festività dello scorso anno, la disponibiltà ad ospitare in parrocchia  l’evento che è un momento speciale di comunione. Nel villaggio che è stato allestito c’erano falegnami, speziali, tessitrici, filatrici, verduriere, mercanti di stoffa. E poi locandieri, lavandaie, cestinaie, danzatrici e pastorelli. Non sono addirittura mancati il censitore, l’esattore con i soldati romani e la sacra famigli con gli angioletti  e o Re Magi. Il Presepe vivente si è potuto ammirare nella serata della Vigilia prima della Messa di Mezzanotte.

Leggi anche:  Aido: cambio della guardia

L’arrivo dei Re Magi, il 6 gennaio

In occasione dell’Epifania, lunedì 6 gennaio, durante la celebrazione eucaristica delle 10,30, l’arrivo dei Re Magi con i loro doni. Un altro bellissimo momento che ha saputo riunire la comunità sanmauriziese in occasione della giornata di festa.