San Maurizio: da lunedì 21 ottobre «velox» attivi.

San Maurizio: da lunedì 21 ottobre «velox» attivi

«Non collocheremo dei velox fissi, non ci interessa lucrare sulle multe. In questi due mesi i posti di blocco e controllo dei veicoli sono stati potenziati. La novità? Collocheremo le colonne arancioni all’interno delle quali posizioneremo i velox. Non rimarranno fissi, saranno spostati e sarà data ampia comunicazione su dove si andranno ad installare. La comunicazione, oltre che sul sito internet del Comune, sarà collocata anche nella strada oggetto della rilevazione del passaggio delle auto. Sarà sempre presente una postazione con gli agenti».

Più controlli sul territorio: lo chiedono i cittadini

Hanno spiegato così l’assessore Andrea Persichella e il comandante della Polizia Municipale Eliana Viale nel corso della conferenza stampa dove è stato presentato il sistema di videosorveglianza, ma anche l’attivazione di postazioni mobili di velox, attraverso l’utilizzo delle tradizionali «colonnine» posizionate nei  giorni scorsi. La richiesta di maggiori controlli è arrivata dai cittadini.

Leggi anche:  San Maurizio: chiuso il «Fondo di Solidarietà»

Ecco alcune delle vie più «critiche» dove verranno posizionati

«Soprattutto nelle vie Borgonuovo, Grande Torino, Bertalazone, corso Italia. Non andremo a collocarli nelle vie di passaggio per i mezzi di soccorso individuate con i vigili del fuoco e la Croce Rossa di San Francesco al Campo. Non nelle vie provinciali, ma solo nel centro del paese in modo da garantire la sicurezza dove i cittadini ci vivono, ci camminano e ci vanno in bici e auto» hanno proseguito. La collocazione e attivazione prenderà il via dal 21 ottobre con apposita segnalazione. Nelle operazioni di maggiore controllo del territorio sono state monitorate da Polizia Locale e telecamere quelle zone del paese maggiormente prese di mira per gettare rifiuti. In modo particolare la zona Villadoria dove esiste una isola ecologica recintata ma priva di copertura. Semplice gettare al di là i sacchetti dei rifiuti.