San Maurizio: il parco giochi «inclusivo» è pronto.

San Maurizio: il parco giochi «inclusivo» è pronto

Sarà inaugurato lunedì 1° luglio, il modernissimo parco giochi «inclusivo» di via della Quercia. Sono infatti in fase di realizzazione, proprio in queste ore, gli ultimissimi ritocchi per il taglio del nastro di una struttura decisamente innovativa e unica sul territorio: un parco completamente privo di barriere architettoniche e con i giochi accessibili a tutti i bambini, anche ai piccoli con disabilità.

Accessibile anche ai diversamente abili

È proprio questo, l’accessibilità pressoché senza distinzioni, il punto centrale del progetto realizzato dal Comune per rendere ancora più bella e funzionale una delle aree pubbliche più apprezzate dai cittadini sanmauriziesi per la sua ampiezza e per la tranquillità della sua posizione. Approfittando della necessità di ammodernare e sostituire alcuni giochi, che incominciavano a risentire dell’usura del tempo, il Comune ha deciso di trasformare l’area in un vero e proprio parco «inclusivo», ovvero non semplicemente un parco con alcuni giochi dedicati ai bimbi in difficoltà, bensì un’area in un cui tutti i giochi, o comunque la maggior parte di questi, sono pensati per poter essere utilizzati da tutti i bambini, che devono poter giocare insieme sempre, entrando tutti nello stesso gruppo.

Leggi anche:  Cestini e panchine: a Mappano stanziati 20mila euro

Ultimato il primo lotto di opere

Oggi, dopo un importante iter progettuale e alcuni mesi di lavoro, il primo lotto del nuovo parco è una bellissima realtà e, nelle intenzioni del Comune, costituirà sempre più un vero e proprio centro di aggregazione per i bambini, i ragazzi, le famiglie e i sanmauriziesi di ogni età. Il taglio del nastro – alla presenza del sindaco, Paolo Biavati, e del consigliere comunale delegato alle Politiche giovanili e alla Gestione e programmazione parchi gioco, Giulia Gobetto – avverrà lunedì 1° luglio alle 18. Seguirà un piccolo rinfresco per tutti.