Sciopero dei trasporti. Domani i dipendenti Gtt incroceranno le braccia per 24 ore. Il Comune di Torino sospende la Ztl.

Sciopero dei trasporti

Domani, mercoledì 16 gennaio 2019, è previsto uno sciopero di 24 ore del settore del trasporto pubblico locale proclamato dalle organizzazioni territoriali Ugl Autoferrotranvieri e Usb- Lavoro Privato – settore trasporti.

Fasce garantite

Gtt informa che il servizio sarà comunque garantito per il servizio urbano e suburbano e metropolitana dalle ore 6 alle ore 9 e dalle ore 12 alle ore 15 Per le autolinee extraurbane e Servizio Ferroviario (sfm1 – Canavesana e sfmA – Torino–aeroporto–Ceres) servizio garantito da Gtt da inizio servizio alle ore 8 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30.
Sarà assicurato il completamento delle corse in partenza entro il termine delle fasce di servizio garantito.
Lo sciopero potrà avere ripercussioni anche sull’operatività dei Centri di Servizi al Cliente e sui diversi servizi gestiti da GTT.
Per maggiori dettagli sulle motivazioni dello sciopero, clicca qui

Ztl sospesa

Il Comune di Torino ha annunciato la sospensione delle limitazioni previste tra le 7,30 e le 10,30 nella ZTL Centrale. Resteranno in vigore, come di consueto, i divieti previsti nelle vie e corsie riservate al trasporto pubblico, nelle zone pedonali, nelle ZTL Area Romana e Valentino.

Leggi anche:  I mille anni di Lusigliè onorati durante la Patronale

E’ possibile leggere il testo dell’ordinanza all’indirizzo: www.comune.torino.it/giunta_comune/intracom/htdocs/2019/2019_80122.pdf