Senologia Asl To4, negli ultimi anni l’attività è incrementata esponenzialmente con dati che parlano di un + 108,6% negli ultimi sette anni.

Senologia Asl To4, soddisfazione per il direttore Ardissone

“Ho appena preso visione dei dati relativi all’attività di Senologia della nostra Azienda – riferisce il Direttore Generale dell’ASL TO4, dottor Lorenzo Ardissone – e sono particolarmente soddisfatto per gli ottimi risultati raggiunti. Dai dati delle tabelle sotto riportate si evidenzia un progressivo trend di crescita nel numero di prestazioni di senologia, sia di screening sia di diagnostica, erogate dalla nostra Azienda”. Infatti, se si confronta l’anno 2018 con il 2011 si rileva un incremento di 28595 prestazioni di senologia complessive, pari a più 108,6%.
“Questi dati – prosegue il dottor Ardissone – rendono evidente l’attenzione che la nostra Direzione Strategica, fin dal suo insediamento, ha rivolto all’attività di Senologia, che ritiene fondamentale e sulla quale ha ritenuto doveroso fare importanti investimenti in termini di risorse umane, tecnologie e spazi. Investimenti ai quali si sono aggiunti lo spirito, la dedizione e direi l’amore che quotidianamente Sebastiano Patania e la sua Équipe dedicano a questa attività essenziale per le donne. Li ringrazio di cuore”.
Conclude il dottor Ardissone: “Molte più donne dell’ASL TO4 sono state sottoposte a test di diagnosi precoce per il tumore al seno, ma non si tratta solo di più esami, anche di più qualità. La disponibilità di apparecchiature (mammografi in tomosintesi 3D) e di procedure agobioptiche all’avanguardia ha consentito un incremento dell’identificazione di tumori mammari piccoli e non palpabili. E sempre più donne si fanno operare presso l’ASL TO4 con possibilità di interventi chirurgici conservativi e sempre meno invasivi, con una miglior qualità di vita e migliori risultati estetici”.

La Struttura Dipartimentale

A livello aziendale è stata creata una Struttura Dipartimentale di Senologia in cui tutto il personale (medici radiologi, tecnici di radiologia, figure professionali infermieristiche e operatori amministrativi) risulta dedicato a tale attività. Questo garantisce alle donne affette da tumore mammario percorsi diagnostico-assistenziali, all’interno della Breast Unit dell’ASL TO4, efficaci, rapidi, coordinati e in accordo con le raccomandazioni e le linee guida nazionali ed internazionali. La Struttura di Senologia ha una sede operativa a Strambino e presso le Radiologie di Chivasso, di Ciriè, di Ivrea e di Settimo Torinese.

Leggi anche:  Asl To-4: Mario Zerbini direttore di Recupero e Riabilitazione Funzionale

Una macchina efficentissima

Nelle sedute settimanali di revisione tutte le donne richiamate sono visitate da uno dei due radiologi che hanno letto la mammografia, sottoposte a ulteriori accertamenti radiografici (tomosintesi 3D) e a ecografia mammaria bilaterale (estesa allo studio dei cavi ascellari). L’approfondimento diagnostico di terzo livello (procedure agobioptiche VABB) delle donne richiamate si svolge presso il Centro Senologico di riferimento di Strambino, dove gli ulteriori esami sulle cellule e sui tessuti avvengono alla presenza dell’anatomo-patologo, nelle giornate di mercoledì e giovedì. In questo modo si riducono in modo marcato gli esiti “inadeguati” con la possibilità, in taluni casi, di immediata refertazione e consegna del referto, corredato dalle conclusioni del Team multidisciplinare presente nel Centro. Il terzo livello di diagnostica senologica che comprende la risonanza magnetica della mammella, per casi selezionati, è svolta presso la Radiologia di Chivasso.
In caso di sintomatologia clinica o reperti dubbi alla visita clinica o anche in considerazione della necessità di effettuare terapie è possibile interpellare immediatamente il chirurgo o l’oncologo, presenti nel Centro nella giornata di giovedì.
I casi che necessitano di consulenza oncologica-radioterapica sono differiti al venerdì, per la valutazione multidisciplinare all’interno del GIC (Gruppo Interdisciplinare Cure) del tumore della mammella, come previsto nell’ambito dell’organizzazione della Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta. Intendendo per GIC l’équipe medica, costituita da professionisti di diverse specializzazioni, che segue l’utente, stabilendo i percorsi di cura più appropriati attraverso una visione complessiva della persona. E’ presente nel Centro di Strambino, anche, una psiconcologa per un immediato spazio di ascolto e per programmare un eventuale, successivo, accesso al Servizio di supporto psicologo dell’ASL.