Sì Tav in tanti dal Canavese sabato a Torino.

Sì Tav

Sabato 12 gennaio   in piazza Castello a Torino per dire Sì Tav in tanti dal Canavese. E tra loro anche Sergio Ricca sindaco di Bollengo che ha detto: Questa volta però, diversamente dal 10 dicembre scorso, indosserò la fascia tricolore, a fianco di tanti colleghi Sindaci del Piemonte e di altre Regioni.

Perché

Le ragioni che mi spingono ad assumere una decisa posizione a sostegno della realizzazione dell’opera, sono le stesse che ho espresso nella recente Conferenza dei Sindaci della Città Metropolitana e che vorrei pubblicamente rappresentare. La massiccia presenza di Sindaci  va letta come una prova di maturità del territorio, in continuità con la lungimiranza dimostrata dagli amministratori della Provincia di Torino.

I motivi

Se non si realizza la Torino-Lione, intesa come una tratta della più ampia e vasta Lione- Budapest, l’talia resterà connessa alla rete europea lungo direttrici nord-sud, Sempione-Gottardo- Brennero, lungo le quali si muoveranno sì flussi di traffico internazionali, ma solo quelli che hanno origine e destinazione nel nostro Paese, lasciando l’Italia fuori dai grandi flussi di trasporto di uomini e mezzi. La linea per Lione è assolutamente vitale per Torino e per il Piemonte. Ma non la pensa così il M5S