Siglata la convenzione con la Croce Rossa a Mappano.

Siglata la convenzione

A Mappano siglata la convenzione con il comitato di Croce Rossa di Mappano. L’atto è stato firmato venerdì 28 dicembre in municipio. Il sindaco Francesco Grassi e il presidente del comitato   Riccardo Giuliano hanno sottoscritto l’atto. Lo scopo è la stesura del regolamento comunale di Protezione Civile.

Il commento del sindaco

Ha commentato il primo cittadino: “Il piano non dovrà essere solo un documento obbligatorio. Ma riporterà indicazioni alla popolazione su come intervenire in caso di calamità”. La Croce Rossa fornirà anche un supporto temporaneo di uomini e mezzi. L’accordo durerà un anno e costerà 3.500 euro. Il contributo base sarà implementato con l’acquisto di eventuali attrezzature.

Cosa dice l’accordo

 Il piano prevederà una mappatura dei luoghi potenzialmente pericolosi. Quindi saranno analizzati i rischi e sarà data una risposta alle varie criticità. Il territorio è ricco di aziende chimiche. Queste potrebbero costituire rischio per la comunità. L’Amministrazione non parte da zero. Quattro anni fa il comune di Caselle ha redatto il proprio piano.

L’ex frazione

Nello studio è stata inserita anche l’ex frazione di Mappano di Caselle. L’obiettivo è costituire un gruppo autonomo di Protezione Civile. La Cri formerà gli operatori nella sede di strada Cuorgnè. I volontari costituiranno una realtà aggregativa autonoma. Seppure sempre supportata dal comitato locale. Conclude Grassi: “Ringraziamo la Cri per la disponibilità”.