Teatro comunale di Cuorgnè, prosegue il restyling dello storico edificio di piazza Boetto. Quasi terminati i lavori di tinteggiatura della struttura.

Teatro comunale di Cuorgnè ritinteggiato

Quasi terminati i lavori di tinteggiatura del Teatro Comunale Tullio Pinelli di Cuorgnè . “Un passo alla volta, per arrivare a riaprire questo gioiello” ha commentato il sindaco di Cuorgnè, Giuseppe Pezzetto in merito alle opere di riqualificazione dello storico edificio di piazza Boetto. L’obiettivo dichiarato è quello di arrivare a “rialzare il sipario”. Il teatro di piazza Boetto costituisce infatti una risorsa di grande pregio storico, architettonico e culturale.

Rialzare il sipario

L’Amministrazione Comunale ha di recente portato a termine il I° Lotto dei lavori di restauro del Teatro comunale Tullio Pinelli. E’ stato realizzato un intervento di € 375.000,00. Il restyling è stato finanziato per €.150.000,00 dalla Compagnia di San Paolo e per €.30.000,00 dalla Fondazione CRT. Già pianificato un II° Lotto di intervento per il completamento e l’allestimento degli spazi rifunzionalizzati. Un maquillage da € 220.000 con recupero completo dunque della struttura e della sua destinazione di fine ‘800, grazie alla realizzazione del nuovo impianto scenico e il riallestimento della platea e dei palchi.

Leggi anche:  Interventi per la sicurezza nelle strutture scolastiche di Cuorgnè

Art bonus capitolo II

“Attraverso l’istituto dell’Art Bonus – spiegano dal Comune in merito al nuovo look del Teatro comunale Tullio Pinelli – chiunque può sostenere l’intervento per il completamento e l’allestimento del teatro storico Comunale. Lo si può quindi fare con una donazione minima di euro 20. Si potrà fruire di un credito di imposta pari al 65% della donazione”. Per chi lo desidera, il nome dei donatori può comparire sul sito del Ministero dei Beni Culturali.