Ztl solo nel fine settimana. A Lanzo Torinese.

Ztl solo nel fine settimana

ZTL in via Cibrario e in via Diaz soltanto nei fine settimana. La quasi totalità di cittadini e commercianti che hanno presenziato alla riunione indetta dall’Amministrazione comunale, lo scorso mercoledì 27 febbraio, ha accettato di buon grado la proposta fatta dal sindaco, Tina Assalto e dalla sua squadra.

Incontro con residenti e commercianti

Dopo una sperimentazione della “ztl”, zona a traffico limitato, di sei mesi, terminata lo scorso 6 gennaio, che interessava la zona sotto la Torre degli Challant e che ha suscitato tutta una serie di polemiche, l’Amministrazione ha voluto incontrare i diretti interessati per capire in che misura la ztl avesse inciso sulla popolazione. “Un confronto indispensabile – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Cesare Lamberto – Adesso proveremo con questa nuova modalità, ovvero ztl in via Cibrario e in via Diazo soltanto il sabato e la domenica per tutto l’anno e nei periodi estivi di maggiore intensità turistica. Poi staremo a vedere».

Leggi anche:  L'olio si fa in montagna, il frantoio delle Terre Alte a Settimo Vittone

Piazza Gallenga niente auto

Inoltre è stato deciso che in piazza Gallenga non si potrà più parcheggiare. Gli unici due rettangoli gialli saranno destinati alla sosta per i portatori di handicap, come previsto dalla Legge. Questo dopo che, per sei mesi appunto, sulla piazza Gallenga è stata vietata la sosta. «Le nuove modifiche entreranno in vigore entro la fine di marzo – continua l’assessore Lamberto – non appena sarà pronta la delibera. Sono molto contento che l’esperimento deciso sei mesi fa, nonostante subito avesse sollevato qualche polemica, abbia alla fine convinto che limitare l’accesso delle auto nel centro di Lanzo sia la soluzione migliore per tutti e che, alla fine, non è un disagio così esagerato per chi vuole accedere alle attività commerciali di via Cibrario. Abbiamo “aggiustato il tiro” di comune accordo con i cittadini e i commercianti presenti alla riunione».