Aggredisce la madre, giovane eporediese arrestato a Banchette. Polizia di Stato ferma un italiano.

Aggredisce la madre, giovane eporediese arrestato a Banchette

E’ finito in manette in giovane italiano che è accusato di maltrattamente nei confronti della madre. L’episodio è avvenuto nella giornata di ieri, venerdì 30 agosto, a Banchette. Ad intervenire, dopo la segnalazione di una lite familiare, sono stati gli agenti della Polizia di stato appartenteni al commissariato eporediese.

Si tratta dell’ennesimo caso

La lite si è registrato nell’alloggio dove i poliziotti hanno trovato madre e figlio. La donna avrebbe raccontato alle forze dell’ordine che si tratta dell’ennesima aggressione subita da parte sua, che molto spesso passavano dall’essere puramente verbani a trasformarsi in fisiche.

Il ragazzo era già stato “ammonito” dal Questore

Nel passato il ragazzo, di nazionalità italiana, per analoghi episodi era già stato destinatario di ammonimento da parte del Questore di Torino. In più in varie occasione l’arrestato si era impossessato del denaro nella disponibilità della madre. E proprio una questione di soldi avrebbe scatenato il tutto. Lui avrebbe chiesto alla mamma la somma di 150 euro, quindi al suo rifiuto sarebbe scattata l’ira, tra insulti, sputi e colpi contro i mobili presente in casa.