Apollo è ancora ferito deve restare al rifugio. Appello degli animalisti.

Apollo è ancora ferito deve restare al rifugio

Appello degli amici degli animali. “Apollo non deve tornare dai proprietari perchè è ancora ferito”. Restano d’attualità le condizioni del povero cavallo  ritrovato abbandonato  a metà giugno in un rudere  di pietra   sopra frazione Piano Audi di Corio. Le sue condizioni migliorano e ora è amorevolmente accudito  dai volontari del rifugio  di Barbania ” La casa del cane vagabondo” .

Il proprietario lo rivuole

A livello fisico Apollo  è ancora molto provato e debole anche a  causa di un problema  a bocca e denti  che non gli permette di nutrirsi nel giusto modo. Ma la paura sul suo futuro non  si placa.  Infatti il Tribunale di Ivrea ha concesso  il sequestro dell’animale  (con le cure presso il rifugio)  ma il suo proprietario non si da per vinto e rivuole il povero cavallo.

Appello dei volontari

Per questo motivo è forte l’appello dei volontari  del rifugio che chiedono  aiuto e collaborazione nei confronti dello sfortunato equino: “Abbiamo bisogno del massimo supporto da parte di tutti perchè Apollo  non deve essere restituito ai volontari. Che fine farebbe dopo oltre venti giorni di cure?”.

Leggi anche:  Cade dalle scale della Metro: muore un giovane studente del Politecnico