Arrestato non paga birre e colpisce titolare. E’ accaduto a Borgaro Torinese.

Arrestato non paga birre e colpisce titolare

Pomeriggio movimentato quello di sabato 14 aprile in via Gramsci.  Con una persona arrestata e il proprietario  del “Kebab Karim”  finito al pronto soccorso dell’ospedale di Venaria. E’ accaduto tutto intorno alle 17. Quando   Ermanno  C. Z. , classe  1976, residente a Biella, entra  nel locale di via Gramsci. Ordina e consuma  alcune birre.

Aggredito il gestore

Ma al momento di saldare il conto il 42enne dice al gestore del Kebab Karim: “Non ho soldi”. Tentando poi di andare via. Il gestore tenta di bloccare l’uomo. Ne nasce un parapiglia con il biellese che colpisce al volto l’esercente e scappa a piedi. Immediato l’allarme con l’arrivo a Borgaro dei carabinieri della stazione di Caselle  Torinese.

Arrestato dai carabinieri

I militari bloccano  e arrestano il quarantaduenne italiano  in una strada nelle vicinanze di via Gramsci con l’accusa di rapina e aggressione. Adesso  Ermanno C. Z. si trova rinchiuso presso il carcere di Ivrea.  A disposizione dell’autorità giudiziaria. Mentre il gestore del Kebab  è stato medicato all’ospedale di Venaria. Per lui prognosi di 8 giorni.

Leggi anche:  Creano terrore nei bar di Castellamonte, intervengono i carabinieri