Beve soda caustica bimbo salvato dai medici. L’intervento all’ospedale di Alessandria.

Beve soda caustica bimbo salvato dai medici

Bimbo di 2 anni beve soda caustica, salvato dopo 9 ore di intervento all’ospedale di Alessandria. Un’operazione avveniristica è stata compiuta dal personale medico piemontese, che ha dato un futuro al piccolo. L’episodio di cronaca sei mesi fa, da quel momento è iniziato l’incubo di una famiglia dell’Alessandrino, che ora però ha visto il suo bimbo ritornare a mangiare da solo.

L’operazione grazie all’ausilio della robotica

La notizia arriva direttamente dall’ospedale di Alessandria, dove si è svolto un intervento avvenieristico su un bambino di due anni. Questo, infatti, è stato salvato grazie alle tre equipe di medici che ha proceduto con l’asportazione dell’esofago, sostituendolo con un trapianto un tratto di colon. Si tratta del primo intervento di questo genere con l’ausilio della robotica in ambito pediatrico. Nove ore di intervento, tre equipe chirurgiche per raggiungere questo grande obiettivo.