Bimba investita dal suv davanti all’asilo a Chieri, è uscita dalla rianimazione e si trova ricoverata in Neurochirurgia, ma è ancora in prognosi riservata.

Bimba investita dal suv davanti all’asilo

La piccola che martedì 8 ottobre era stata investita da un suv davanti all’asilo “La casa nel bosco” di Chieri è uscita dalla Rianimazione all’ospedale Regina Margherita dove si trova ricoverata dal momento dell’incidente.

Ancora in prognosi riservata

La piccola è stata trasferita nel reparto di Neurochirurgia diretto dalla dottoressa Paola Peretta ma i medici non hanno ancora sciolto la prognosi. La bimba, due anni e mezzo, era stata immediatamente sottoposta ad un delicatissimo intervento chirurgico durato sei ore e si trova ancora in coma farmacologico, anche se i medici stanno progressivamente riducendo la sedazione la piccola non ha ancora ripreso conoscenza e per questo ancora non si può dire se abbia subito danni neurologici.

LEGGI ANCHE: Respira da sola la bambina investita dal suv davanti all’asilo ma resta grave

Leggi anche:  Incendio alla Cavallerizza, fermato l'autore IL VIDEO

LEGGI ANCHE: Bambini investiti davanti all’asilo, la piccola di due anni e mezzo resta grave

LEGGI ANCHE: Bambini investiti davanti all’asilo, uno è grave